A.I.A.
SOCIAL
twitter-icon
Instagram 256
logo 100 "Dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa..."
CIPRESSA IN SEMIFINALE

CIPRESSA IN SEMIFINALE

Questa sera, il nostro Alessandro Cipressa (assistente CAN PRO) scenderà in campo in...

UNITI!

UNITI!

Uniti! Con una sola parola si può dire tanto, si possono raccontare stati d'animo e tanto...

IN CAMPO SCENDIAMO NOI

IN CAMPO SCENDIAMO NOI

Come ogni anno, la nostra sezione ha dato il via al torneo di calcio a 6, questa volta...

ASSEMBLEA ANNUALE

ASSEMBLEA ANNUALE

Si ricorda a tutti gli associati che, come da comunicazione ricevuta tramite Sinfonia 4 You, il...

LA VISITA DI STEFANO ARCHINA'

LA VISITA DI STEFANO ARCHINA'

Nella cornice della sala riunioni della nostra sezione, gremita in ogni ordine di posto, si...

  • CIPRESSA IN SEMIFINALE

    CIPRESSA IN SEMIFINALE

    Martedì, 13 Giugno 2017 08:04
  • UNITI!

    UNITI!

    Domenica, 11 Giugno 2017 18:40
  • IN CAMPO SCENDIAMO NOI

    IN CAMPO SCENDIAMO NOI

    Domenica, 11 Giugno 2017 18:11
  • ASSEMBLEA ANNUALE

    ASSEMBLEA ANNUALE

    Venerdì, 02 Giugno 2017 07:22
  • LA VISITA DI STEFANO ARCHINA'

    LA VISITA DI STEFANO ARCHINA'

    Venerdì, 02 Giugno 2017 06:55

CONTATTACI

address Via Martino Marinosci, n° 14/A 
73100 LECCE
telefono 0832 / 458317
fax 0832 / 458317

A.I.A. SOCIAL

Segui le pagine Facebook e Youtube per avere aggiornamenti e notizie in tempo reale dalla nostra "community", guardare video, chiedere consigli e tanto altro.
facebook twitter icon youtube Instagram 256

SINFONIA 4 YOU

sinfonia4you

NEWS DALLA SEZIONE

CIPRESSA IN SEMIFINALE

13664541 1260690353942745 1744878161 nQuesta sera, il nostro Alessandro Cipressa (assistente CAN PRO) scenderà in campo in occasione della semifinale Play-Off di Lega PRO tra Parma e Pordenone. Alessandro, infatti, è stato designato dalla Commissione CAN PRO per coadiuvare, insieme ai colleghi Michele Lombardi (assistente, Brescia) e Andrea Giuseppe Zanonato (quarto uomo, Vicenza), l'arbitro Luigi Pillitteri (Palermo) nella direzione di questa importante e delicatissima sfida. La gara, che sarà trasmessa in diretta TV su RAI SPORT, inizierà alle 20.45 e prevede, in caso di parità al termine del tempo regolamentare, supplementari ed eventualmente tiri di rigore.

Una formula rivoluzionaria, questa dei Play-off, che vedrà sfidarsi le due squadre sul campo neutro dell'Artemio Franchi di Firenze, stadio che sarà sede dell'altra semifinale in programma domani e della finalissima di sabato 17 giugno. La vincente di questo mini-torneo staccherà il pass per accedere in Serie B.

Un grande riconoscimento alla stagione di Alessandro che ha sempre lavorato con passione e sacrifico per poi sfoderare prestazioni di spessore che lo hanno portato oggi, sulla "fascia" del Franchi.

Ad Alessandro giunga un forte in bocca al lupo da parte di tutta la sezione! 

UNITI!

IMG 5469Uniti! Con una sola parola si può dire tanto, si possono raccontare stati d'animo e tanto altro. "Uniti" descrive anche lo stato attuale della sezione di Lecce, una sezione compatta che lavora in un'unica direzione, quella di portare sempre più in alto il nome della sezione "Luigi Rizzo".

Questa compattezza ed unione di intenti è emersa in tutto il suo splendore nel corso della recente assemblea annuale durante la quale, sono state messe al voto le relazioni tecnica, contabile ed amministrativa. La serata si è aperta con il consueto appello, necessario per poter dare avvio ai lavori, affuenza del 92% degli associati aventi diritto al voto. Si è poi passati alla costituzione dell'ufficio di Presidenza, presieduto dal nostro associato Maurizio Scardia coadiuvato dai colleghi Antonio De Vitis (in qualità di vice-presidente), Gabriele Sciolti e Giorgio De Pandis (scrutatori) e Matteo Marcello Minerba (segretario). 

Il Presidente Sezionale Paolo Prato ha poi esposto, a nome di tutto il consiglio direttivo sezionale, la relazione tecnica. Un'analisi, punto per punto, di tutta la conduzione tecnica della sezione: dal corso arbitri all'impiego degli arbitri ed osservatori OTS, dalle relazioni con il CRA a tutta la "flotta nazionale" che rappresenta la sezione sui campi di tutta Italia. Dalla relazione, riferita alla stagione sportiva che si sta per concludere, è emerso un notevole abbassamento dell'età media dell'organico OTS (in linea con quanto si aspetta l'AIA) ma soprattutto un lavoro fatto da tutta la Commissione OTS, a partire dal Corso Arbitri, per garantire ai giovani fischietti un alto grado di preparazione sia tecnica che atletica che gli consente, nel giro di poco a raggiungere le categorie regionali.

Successivamente, la lettura delle relazioni contabili ed amministrative a cura del tesoriere Giuseppe Costantini e del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Andrea Battista. Una sezione dove la maggior parte degli associati assolve ai suoi obblighi associativi in tempo e nel pieno rispetto del Regolamento AIA. Grazie a questa puntualità e ad una gestione economica oculata, la sezione ha avuto la possibilità di offrire ai suoi associati dei locali accoglienti dove poter trascorrere piacevolmente le serate, in compagnia dei colleghi. Un luogo di ritrovo e di aggregazione dunque, oltre che un ruolo di formazione arbitrale.

Il Presidente dell'assemblea ha poi concesso la possibilità di intervenire agli associati. A "rompere il ghiaccio" il Responsabile Organizzativo OTS, nonchè arbitro CAN PRO, Riccardo Panarese che ha portato a conoscenza l'intera platea del lavoro settimanale che si svolge con i ragazzi dell'OTS e quali sono stati i risultati prefissati ad inizio anno e man mano raggiunti nel corso della stagione sportiva. A seguire, il componente CRA Antonio Petracca che ha potuto parlare nella duplice veste di componente e di associato della sezione ribadendo come la sezione di Lecce sia ben rappresentata nel panorama regionale da arbitri ed assistenti che sono costantemente formati grazie alla meritoria opera dei due referenti sezionali Daniele De Santis e Alessandro Cipressa. A conclusione della girandola di interventi, Francesco Verri, osservatore a disposizione dell'OTR e componente del Settore Tecnico Arbitrale il quale, dopo aver raccolto le sensazioni dei suoi colleghi che hanno fatto visita alla nostra sezione, si è detto orgoglioso di quello che la nostra associazione ha fatto in occasione delle visite del Settore Tecnico.

E poi, il momento conclusivo, quello che sancisce con un'alzata di mano, l'unione di intenti della sezione "Luigi Rizzo". Tutte e tre le relazioni approvate all'unanimità....

ANDIAMO AVANTI, COSI'.....UNITI

IN CAMPO SCENDIAMO NOI

WhatsApp Image 2017 06 10 at 19.15.24Come ogni anno, la nostra sezione ha dato il via al torneo di calcio a 6, questa volta disputato presso i campi del centro sportivo “San Massimiliano Kolbe” a Lecce. Un’imperdibile occasione per divertirsi e un importante momento di confronto tra i nostri arbitri, all’insegna della lealtà sportiva e dell’amicizia. Dopo il sorteggio tra le 8 squadre, hanno preso vita il girone A, composto da Patatinaikos, Marpionazzi, Scoppiati e Ottessessant e il girone B, del quale fanno parte Lupulus, F.C. Materasassi, Ratajkowski e Real Mentescarsi. Al termine della prima giornata, si sono particolarmente distinti gli Scoppiati, che hanno sconfitto nettamente Ottesessant con il clamoroso risultato di 23-2. La Patatinaikos ha vinto 5-4 contro i Marpionazzi, la Lupulus 5-2 contro la Materasassi e Ratajkowski 9-6 contro Real Mentescarsi.  Nella seconda giornata, invece, è finito in parità il match tra Patatinaikos e Scoppiati, mentre nella partita piuttosto equilibrata tra Ratajkowski e Lupulus ha vinto quest’ultima, con un solo gol di scarto. Ottime prove quelle dei Marpionazzi e della F.C. Materasassi, che hanno battuto rispettivamente Ottessessant e Real Mentescarsi per  6-0 e per 11-3. Prima della terza giornata del torneo sezionale, c’è stato uno stop, in quanto alcuni dei ragazzi che vi partecipano sono stati impegnati a Termoli in un torneo che, annualmente, ricorda un giovane collega termolese scomparso. L’AIA Lecce ha meritatamente portato a casa la coppa del terzo posto ed è passata per la prima volta nella storia in semifinale, dopo aver vinto 4 partite su 5. In seguito a questo grande risultato, che ha reso orgogliosa l’intera sezione della nostra squadra, è finalmente incominciata la terza  ed ultima giornata della fase a gironi. Tra Scoppiati e Marpionazzi è finita 4-4, mentre Patatinaikos, F.C. Materasassi e Lupulus hanno continuato a confermare le loro qualità, vincendo nettamente contro le avversarie;  in particolare quest’ultima, oltre ad avere in rosa i due capocannonieri a pari merito Alessandro Piscopiello e Gianmaria Leo, è l’unica squadra di tutto il torneo ad aver sempre portato a casa i 3 punti. La fase a gironi è stata contraddistinta, secondo la tradizione calcistica, da vari momenti caratterizzanti: non sono mancati i bei gesti tecnici, le esultanze con tanto di maglia sfilata e anche episodi più concitati, comunque stemperati da un più generale clima amichevole, com’è giusto che sia.  Ad accedere alle semifinali sono state le prime due  squadre dei rispettivi gironi, pertanto lunedì 12 giugno alle ore 19 si giocheranno i big match Patatinaikos – Materasassi e Lupulus – Scoppiati. In bocca al lupo a tutte le squadre che sono arrivate meritatamente a questo primo traguardo e che vinca il migliore!

LF

ASSEMBLEA ANNUALE

13664541 1260690353942745 1744878161 nSi ricorda a tutti gli associati che, come da comunicazione ricevuta tramite Sinfonia 4 You, il giorno 7 giugno alle ore 17.30 in prima convocazione e alle ore 19.00 in seconda convocazione, si svolgerà l'Assemblea Annuale Sezionale (la vecchia assemblea Biennale). Dati gli importanti punti all'OdG si prega di non mancare a questo importante appuntamento di vita associativa.

 

LA VISITA DI STEFANO ARCHINA'

IMG 5259Nella cornice della sala riunioni della nostra sezione, gremita in ogni ordine di posto, si è svolta l'ultima plenaria della stagione sportiva. Relatore d'eccezione, il Componente del Comitato Nazionale Stefano Archinà, ospite fortemente voluto dal Presidente Prato è da tutto il consiglio direttivo. Presente all'appuntamento anche il Presidente del CRA Puglia Giacomo Sassanelli accompagnato dal vice-presidente Giuseppe Piazzolla, dal segretario Gino Curzi e dal componente leccese Antonio Petracca.

A fare gli onori di casa, come di consueto, il Presidente Paolo Prato che ha introdotto l'ospite ricordando alla platea quanto sia importante il collegamento tra la base ed il vertice della nostra Associazione e come le Sezioni siano messe in condizioni di poter lavorare al meglio, grazie al minuzioso e capillare lavoro del Comitato Nazionale. Stesso filo conduttore ha seguito Sassanelli, il quale ha ricordato ai giovani arbitri che l'AIA è una Associazione in continua evoluzione, grazie al lavoro costante, fatto con estrema dedizione, di tutto il Comitato Nazionale.

La parola è poi passata ad Archinà che durante il suo intervento ha voluto porre l'accento sul ruolo centrale della Sezione, come punto di incontro e di formazione, non solo arbitrale. Proseguendo con il discorso, ha poi ricordato ai presenti che è proprio dalla base che deve arrivare lo stimolo al cambiamento dell'Associazione, per puntare a diventare ancor di più un punto di riferimento per l'intero sistema calcistico italiano e non. Il Comitato Nazionale, in questo senso, si pone come una sorta di rappresentante della base, portavoce di tutti gli associati che animano quotidianamente le sezioni e che ogni domenica vestono la divisa incarnando al meglio i veri valori che animano la nostra Associazione: passione e sacrificio. Un discorso pregno di amore verso la nostra Associazione, parole da cui si denota la passione del Componente e la sua voglia di essere al servizio di tutti, dai più giovani ai meno giovani, la capacità di essere vicino alle esigenze della base.

La serata si è poi conclusa con il cerimoniale della consegna dei premi a: Angelo Tomasi (arbitro regionale maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva), Piergiorgio Battista (assistente regionale maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva), Antonio Malorgio (osservatore arbitrale OTS maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva), Pierpaolo Marra (osservatore arbitrale OTR maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva) Antonio Petracca (dirigente arbitrale maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva) e Francesco Bovino (arbitro a disposizione dell'OTS maggiormente distintosi nel corso della stagione sportiva). Ultimo premio, quello destinato ad un decano del CRA Puglia, il segretario Gino Curzi che ha contribuito nel corso degli anni alla crescita dei giovani arbitri pugliesi, mettendo al servizio di tutti la sua grande professionalità e competenza.

La riunione ha sicuramente portato una ventata di novità tra gli associati leccesi i quali sono ancora più fortemente convinti di appartenere ad una grande Associazione sempre più vicina alle esigenze della base e pronta al cambiamento per restare al passo dei tempi. 

PROSSIMA RIUNIONE

SPONSOR

brand fotodigitalpoint battista 
 
 logoRiccardo OK
 sponsor1

CERCA IN RETE

Ricerca personalizzata

L'ARTICOLO PIÙ LETTO

STATISTICHE

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
288188
Copyright © 2012 Sezione A.I.A "Luigi Rizzo". Tutti i diritti riservati. Designed by Web For All - Web Agency
in cooperation with Joomla templates Joomlashine