A.I.A.
SOCIAL
twitter-icon
Instagram 256
logo 100 "Dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa..."
MATTIA POLITI IN CAN PRO

MATTIA POLITI IN CAN PRO

Dopo lo svolgimento del corso di qualificazione per assistenti arbitrali, possiamo finalmente...

I DIRIGENTI DELL'AIA LECCE

I DIRIGENTI DELL'AIA LECCE

Dopo la pubblicazione dei comunicati che hanno sancito le promozioni di Alessandro Cipressa e...

LUTTO PAPADIA

LUTTO PAPADIA

L'intera sezione AIA Lecce "L. Rizzo" si stringe intorno al collega ed amico Antonio Papadia in...

CIPRESSA IN B, TOMASI ALLA CAI

CIPRESSA IN B, TOMASI ALLA CAI

Come di consueto, l'1 luglio per il mondo AIA è una data molto importante, che segna...

CIPRESSA IN SEMIFINALE

CIPRESSA IN SEMIFINALE

Questa sera, il nostro Alessandro Cipressa (assistente CAN PRO) scenderà in campo in...

  • MATTIA POLITI IN CAN PRO

    MATTIA POLITI IN CAN PRO

    Lunedì, 17 Luglio 2017 23:32
  • I DIRIGENTI DELL'AIA LECCE

    I DIRIGENTI DELL'AIA LECCE

    Mercoledì, 12 Luglio 2017 08:28
  • LUTTO PAPADIA

    LUTTO PAPADIA

    Mercoledì, 05 Luglio 2017 10:23
  • CIPRESSA IN B, TOMASI ALLA CAI

    CIPRESSA IN B, TOMASI ALLA CAI

    Domenica, 02 Luglio 2017 07:43
  • CIPRESSA IN SEMIFINALE

    CIPRESSA IN SEMIFINALE

    Martedì, 13 Giugno 2017 08:04

CONTATTACI

address Via Martino Marinosci, n° 14/A 
73100 LECCE
telefono 0832 / 458317
fax 0832 / 458317

A.I.A. SOCIAL

Segui le pagine Facebook e Youtube per avere aggiornamenti e notizie in tempo reale dalla nostra "community", guardare video, chiedere consigli e tanto altro.
facebook twitter icon youtube Instagram 256

SINFONIA 4 YOU

sinfonia4you

NEWS DALLA SEZIONE

FORZA LUIGI !

rosatoA qualche giorno dall’ accaduto e dopo che il giudice sportivo si è espresso, rompiamo il nostro silenzio. Lo facciamo senza condannare alcuna persona e senza commentare alcun evento, a quello ci hanno già pensato altri. Interrompiamo il nostro silenzio per dare, ancora una volta, dimostrazione della gente che siamo; delle persone che compongono la nostra associazione.

Luigi, come ormai noto, è un ragazzo appena diciassettenne che arbitra da qualche anno e si è messo così in luce da essere impiegato in gare di seconda categoria, gare dilettantistiche. Come tutti i ragazzi della sua età studia ed il pomeriggio, prima di compiere il suo dovere da studente, si allena insieme a tutti i suoi colleghi per arrivare pronto alla gara della domenica. Il martedì, dopo essersi allenato ed aver studiato, torna in sezione per frequentare le riunioni obbligatorie dell’ OTS. Come lui, migliaia di ragazzi in tutta Italia compiono gli stessi sacrifici con la stessa passione.

Ieri, martedì appunto, c’era la riunione OTS e tutti naturalmente aspettavano il rientro in sezione di Luigi ma non per sapere la verità su quanto successo la domenica ma solo e soltanto per dimostrargli che l’ AIA è una grande famiglia che gli vuole bene. La cosa più banale da fare era accogliere Gigi con un grosso applauso, un applauso fatto con il cuore, un applauso fatto da chi condivide con Luigi la passione e l’ amore per una divisa. Passione e amore che mai niente e nessuno potrà fare andare via.

Poche parole, quelle di Luigi, parole di ringraziamento per non esser stato lasciato da solo e un ringraziamento speciale  a quanti, anche con un semplicissimo messaggio hanno voluto testimoniare la propria vicinanza a chi, per inseguire il proprio sogno, è stato vittima di un qualcosa che non dovrebbe accadere, non solo su un campo di calcio.

La voglia di tornare in campo adesso è tanta perché lui è un ragazzo forte, innamorato della sua PASSIONE (esatto, essere arbitri a certi livelli non è un lavoro) e voglioso di dimostrare a tutti ed  a se stesso che la nostra passione è più forte di qualsiasi pugno in faccia. Adesso tocca a lui dimostrare quanto vale un Arbitro e che persone speciali siamo.

Da parte nostra, non possiamo che rinnovare la nostra vicinanza a Luigi. A testimonianza di ciò, il Presidente Paolo Prato ha convocato in maniera straordinaria un consiglio direttivo per valutare, insieme agli esperti legali dell’ AIA l’ iter legislativo per tutelare al massimo il nostro Amico-collega.

L’ AIA è una famiglia e non lascia mai da sola i suoi componenti, siano essi ragazzi dell’ ultimo corso, siano essi decani dell’ arbitraggio.

Forza Luigi, ti aspettiamo in campo!

 

La TUA sezione

PROSSIMA RIUNIONE

SPONSOR

brand fotodigitalpoint battista 
 
 logoRiccardo OK
 sponsor1

CERCA IN RETE

Ricerca personalizzata

L'ARTICOLO PIÙ LETTO

STATISTICHE

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
292630
Copyright © 2012 Sezione A.I.A "Luigi Rizzo". Tutti i diritti riservati. Designed by Web For All - Web Agency
in cooperation with Joomla templates Joomlashine